CSM - Centro Studi Montegrappa

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon
  • Black YouTube Icon

CENTRO STUDI MONTEGRAPPA

Stralcio dal sito nazionale dell'ANA

 

Su proposta dell’allora consigliere nazionale Alfredo Costa, l’Associazione Nazionale Alpini decise di dotarsi di un Centro Studi per raccogliere, organizzare e catalogare tutto ciò che riguarda la storia e le tradizioni del Corpo degli Alpini (libri, raccolte storiche, testimonianze dirette, ecc.), tutte le notizie attinenti la storia dell'Associazione, delle sue sezioni, dei suoi gruppi dalla loro costituzione ad oggi nonchè tutto il materiale relativo all’attività dell'ANA (volontariato, protezione civile, sport, attività sociali, ecc.), in modo da poter mettere a disposizione dei soci e di quanti abbiano interesse tutto il materiale disponibile.

Creare un importante 'contenitore' non solo fisico, ma anche virtuale, in cui inserire i tesori dell'ANA e degli alpini, la storia, i canti, le esperienze importanti, le innumerevoli realtà associative e la meravigliosa realtà della stampa alpina. 

E quello che si vuole è che questo contenitore non sia una scatola chiusa, ma abbia 'aperture', finestre, porte e sportelli da cui tutti possano prendere e dare, nel modo in cui sono capaci: dovrà essere una vetrina per 'esporre i gioielli di famiglia' rivolta a chi non ci conosce; dovrà essere uno 'sportello informazioni' per chi cerca notizie sugli alpini, sulla associazione, ma anche sui soldati, e su quella che fu la naia.

E' l'inizio di un nuovo sentiero, forse non meno erto di quelli che abbiamo trovato in montagna ma, con lo stesso spirito, lo percorreremo: non possiamo più correre il rischio che i tanti tesori dei quali siamo custodi vengano perduti o, peggio, dimenticati.

La Sezione ANA Montegrappa si è da tempo adeguata a quanto sopra descritto dotandosi di un suo CENTRO STUDI che, operando alle dirette dipendenze della Presidenza, provvederà - in aggiunta a quanto sopra descritto - a coordinare gli eventi storico-culturali della Sezione stessa, in modo da far capo ad un unico centro organizzativo per le future manifestazioni